Formazione 80!

Associazione Formazione 80

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Vintage

E-mail Stampa PDF

 

Progetto Grundtvig VINTAGE

online tool for self eValuatIoN of key competences in adulT AGE

Project Number: 527349-LLP-1-2012-1-IT-GRUNDTVIG-GMP

Agreement  Number: 2012-4192/001-001

 

INTERNATIONAL CONFERENCE

AUTOVALUTARE LE COMPETENZE CHIAVE: INDICAZIONI E RACCOMANDAZIONI PER L’APPLICAZIONE DEL MODELLO VINTAGE

(Self-assessing Key Competences: indications and recommendations to implement the VINTAGE model)

ROME, 10 DECEMBER 2014

 

The model proposed by VINTAGE for the self-assessment of Key Competences is grounded on the activation of a process of reflection and meta-cognition in which the focus is on the quality of the performance of the subject in a real life situation.

Developed within a project co-funded by the Grundtvig action of the Lifelong Learning Programme, the VINTAGE model and the online tool based on it have been tested at a European level with trainers, teachers and learners in the non vocational adult learning system.

The international conference “Autovalutare le Competenze Chiave: indicazioni e raccomandazioni per l’applicazione del modello VINTAGE” is meant to provide a discussion and research space where experts, practitioners and stakeholders can meet the European researchers who have realized the VINTAGE model and provide suggestions to implement it at different levels and contexts of education and training.

PROGRAMME

Rome, 10 December 2014

Sala Convegni Unicef – Via Palestro, 68

09:00 – 13:00

 

09:00

Registration of participants

09:30

Opening of the conference

Chairman: Marco GUSPINI, Associazione Nazionale Insegnanti Diplomati

Introduction by Laura VETTRAINO, VINTAGE coordinator

09:45

Keynotes: indications and recommendations for the implementation of the VINTAGE model

Ismene TRAMONTANO, Italian Europass Referent

Claudia VILLANTE, Isfol, Associazione Italiana Valutatori

Mario RUSCONI, President Associazione Italiana Presidi Roma e Lazio

Massimo NEGARVILLE, President Associazione Formazione 80

Maria Giovanna FIDONE, Consiglio Italiano Rifugiati

Amarildo ARZUFFI, Coordinator Training department Fondimpresa

Claudio VITALI, Isfol, Coordinator Adult Learning Project

Anna Maria AJELLO, President Invalsi

11:30

Coffee Break

11:45

Presentation of the VINTAGE online tool for the self-assessment of Key Competences

Eleonora GUGLIELMAN, Learning Comunity

12:00

VINTAGE in Europe: debate with the European representatives of the project

Holger BIENZLE, Die Berater, Austria

Jennifer LAND, Meath Partnership, Irlanda

Kennet LINDQUIST, STPKC, Svezia

Sabine Mahhou, Wisamar, Germania

Jaap VAN LAKERVELD, Plato, Paesi Bassi

12:30

Models and practices for the assessment of competences in European and national projects: Open Space for the dissemination

13:00

Conclusions by Marco GUSPINI

 

Descrizione del progetto

Vintage – “online tool for self eValuatIoN of key competences in adulT AGE” è un progetto Grundtvig Multilateral finanziato dalla Commissione Europea nel quadro del programma Europeo Lifelong Learning

 

Il Progetto intende sviluppare e testare uno strumento per la valutazione online delle competenze chiave, che possa essere utilizzato da persone adulte e anziane coinvolte in esperienze e percorsi di formazione non professionali, nell’ottica del Lifelong Learning.

A questo scopo le attività del progetto saranno finalizzate a:

  • descrivere lo scenario europeo di riferimento attraverso una ricerca sulle strategie e gli approcci per la valutazione delle 8 competenze chiave (Comunicazione nella madrelingua; Comunicazione nelle lingue straniere;  Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia; Competenza digitale; Imparare ad imparare; Competenze sociali e civiche; Spirito di iniziativa e imprenditorialità; Consapevolezza ed espressione culturale);
  • realizzare uno schema descrittivo per indicatori e descrittori di ciascuna delle competenze chiave e una checklist a supporto della valutazione e autovalutazione sulla base di livelli standard;
  • realizzare, sulla base di tale schema descrittivo, uno strumento online per la l’autovalutazione delle competenze chiave;
  • testare, attraverso due distinte sessioni di sperimentazione, lo schema di indicatori e descrittori delle competenze chiave e lo strumento online di valutazione delle competenze chiave, che ad esso si ispira, al fine di perfezionare i due prodotti realizzati, coinvolgendo nella sperimentazione: insegnanti, formatori, esperti, adulti coinvolti in attività di formazione non professionale;
  • produrre due rapporti di valutazione al fine di validare lo schema di indicatori e descrittori delle competenze chiave e lo strumento online di valutazione delle competenze chiave;
  • disseminare e valorizzare i prodotti e i risultati del progetto attraverso l’organizzazione di conferenze e l’attivazione di un network di respiro nazionale e europeo;
  • creare le premesse per assicurare la valorizzazione dei risultati attraverso il loro impiego una volta che il progetto sarà concluso.

 

Lo strumento di valutazione delle competenze chiave sarà realizzato in modo che possa essere facile da utilizzare e reso disponibile online, al fine di consentire agli adulti e agli anziani di utilizzarlo in modo autonomo e indipendentemente dal livello di padronanza nell’uso delle tecnologie della comunicazione di cui essi possono disporre.

Alcuni dei cambiamenti che il progetto intende generare sono:

  • la realizzazione di uno strumento per l’autovalutazione delle competenze chiave, in grado di rendere trasparenti le competenze possedute;
  • una volta presa consapevolezza di possedere o non possedere tali competenze, sarà possibile definire dei percorsi in cui gli adulti possano valorizzare le competenze possedute o potenziare quelle di cui difettano, al fine di migliorare la propria condizione sociale, personale e professionale;
  • creare una griglia per la registrazione delle competenze chiave in modo che sia possibile includerle nell’attuale formato del Curriculum Vitae europeo sulla base di standard e criteri comuni;
  • consentire di valutare e valorizzare le competenze acquisite anche in contesti non formali e informali altrimenti non riconoscibili né certificabili.

 

BENEFICIARI

Beneficiari di tale esperienza sono:

  • insegnanti, formatori, esperti, operatori (minimo 20 massimo 50) che lavorano nella formazione non professionale degli adulti. Questo primo gruppo di beneficiari sarà cono involto nella fase di test dello schema di indicatori e descrittori delle competenze chiave in tutti i paesi partner (Italia, Norvegia, Germania, Irlanda, Austria);
  • gli adulti che partecipano nei corsi di formazione non professionali (minimo 20 massimo 50) (Italia, , Germania, Irlanda, Austria) per testare la funzionalità dello strumento di auto valutaizone delle competenze chiave.

 

Insegnanti, formatori, esperti, operatori che lavorano nella formazione non professionale degli adulti saranno coinvolti in focus group finalizzati a esaminare punti di forza re di debolezza per perfezionare l’applicabilità dello schema di indicatori e descrittori delle competenze chiave disegnato; questi soggetti saranno inoltre invitati e incoraggiati a amplificare il raggio d’impatto nell’uso dello strumento online per la valutazione delle competenze chiave sulla platea di adulti con i quali lavorano.

 

IMPATTO ATTESO

Ci si aspetta un impatto molto forte in termini di diffusione e trasferimento di pratiche innovative nella valutazione delle competenze nel sistema della formazione non professionale degli adulti.

 

A breve termine si punta alla diffusione del concetto di valutazione e autovalutazione, a una concreta applicazione e uso dello strumento online di valutazione, alla diffusione della cultura delle competenze chiave.

A lungo termine si punta alla acquisizione di conoscenza e al potenziamento delle competenze chiave degli adulti coinvolti in percorsi di formazione non professionale, all’utilizzo dello strumento di autovalutazione e valutazione delle competenze chiave nella quotidianità delle esperienze di apprendimento degli adulti e conseguentemente all’aumento della motivazione a fare nuove esperienze di apprendimento e a partecipare a corsi di formazione.

 

PRODOTTI ATTESI

 

  • Rapporto sullo Stato dell’arte sulle pratiche diffuse di valutazione delle competenze chiave degli adulti e degli anziani coinvolti in esperienze di apprendimento in Europa;
  • Schema di indicatori e descrittori come framework per la Valutazione delle competenze chiave di adulti e anziani coinvolti in esperienze di formazione;
  • Strumento online per la Valutazione e l’autovalutazione delle competenze chiave di adulti e anziani coinvolti in esperienze di formazione;
  • Guida all’uso dello strumento online per la Valutazione e l’autovalutazione delle competenze chiave di adulti e anziani coinvolti in esperienze di formazione.

 

ORGANIZZAZIONI PARTNER:

Learning Community (Capofila), IT: www.learningcom.it

Associazione Formazione ’80, IT: www.formazione80.it

PLATform Opleiding, Onderwijs en Organisatie BV. (PLATO), NL: www.socialsciences.leiden.edu/plato

DIE BERATER®, AT: www.dieberater.com

WISAMAR, DE : www.wisamar.de

Meath Partnership (MCRSDP), IE: www.meathpartnership.ie

Swedish TelePedagogic Knowledge Centre, SE: www.pedagogic.com

 

 

Visita il sito del progetto

 

 

Partecipa alla sperimentazione!

 

Se sei un insegnate o un formatore nel settore dell’educazione degli adulti o una persona adulta che  vuole auto-valutare e migliorare le proprie Competenze Chiave, puoi partecipare alla sperimentazione del progetto. La sperimentazione si svolgerà in 2 fasi, la prima per insegnanti e  formatori, e la seconda per gli allievi adulti. La sperimentazione consiste nella verifica del quadro  delle competenze e dello strumento ondine elaborato dal progetto e verrà realizzato in 6 paesi: Italia, Austria, Germania, Irlanda, Svezia e Paesi Bassi.

Una parte della sperimentazione verrà svolta a distanza: se vuoi essere coinvolto, contatta I partner di progetto o invia una e-mail a  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Dicembre 2014 13:18